Nabucco al Teatro Regio di Parma

Arnold_Schoenberg_'The_Red_Look'_-_Kandinsky_1910

Un Nabucco onesto

servizio di Roberta Pedrotti

PARMA – Sic transit gloria mundi. Siamo ai primi di marzo e la stagione lirica 2013 del Teatro Regio di Parma si è praticamente conclusa, ci attende solo un terzo atto di Parsifal in forma di concerto per il Venerdì Santo. Crisi, rivolte, veleni, scontro con la dura realtà (anche il sindaco Pizzarotti sembra aver scoperto, al di là dei bei propositi rivoluzionari, cosa significhi realmente amministrare il bene pubblico e diventare professionisti della politica, che cosa brutta non è, anzi è la più alta e onorevole che possa esistere) hanno lasciato il segno, ma forse si potrà risalire più forti e consapevoli se, come sembra, intorno al prossimo Festival Verdi si stanno raccogliendo idee – finalmente filologiche – e fondi.
Ora si va avanti con il coraggio e la forza di volontà, allestendo un Nabucco che non sarà il migliore possibile, ma sicuramente è quanto di meglio con onestà e realismo è dato oggi richiedere a Parma. L’orchestra inevitabilmente non può dirsi impeccabile ma era impossibile aspettarsi il contrario da un complesso selezionato negli ultimi tre mesi e riunito per le singole produzioni con organici instabili senza la consuetudine di suonare insieme, prassi fondamentale per creare un vero e proprio ensemble, una voce strumentale unica e riconoscibile. Dopo le diatribe anche legali che hanno segnato la seconda metà del 2012 si è voluto dare un colpo di spugna e ripartire da zero; con i fondi oggi disponibili è impensabile costituire e mantenere un’autentica orchestra stabile. Comprendiamo e aspettiamo di ritrovare il Regio con una buca che renda piena giustizia alle sacrosante istanze esecutive di un Festival e di un grande teatro. Come Verdi (e non solo lui) comanda. LEGGI IL SEGUITO A QUESTO LINK

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...